Home News FIPGC Contest fotografico: le vincitrice del contest di aprile

FIPGC Contest fotografico: le vincitrice del contest di aprile

259
0

Vi presentiamo le tre nuove vincitrici del contest fotografico FIPGC che, creando e fotografando una propria produzione, si sono aggiudicate i primi tre premi della gara svoltasi attraverso Facebook. Pompea Camposeo, di Francavilla Fontana (Br) è in testa alla classifica, vincendo una Bakermix 80; seconda classificata Giulia Bordino, di Palma di Montechiaro (Ag), vincitrice di una  50; terza classificata, infine, è Nancy LaRosa, di Battirò (VV), che ha ottenuto come premio una Micromix. Il contest, lo ricordiamo, è stato aperto a tutti, pasticceri e non, tant’è che ad aggiudicarsi i premi sono state tre donne che non sono pasticcere, ma appassionate capaci, con lo studio e l’aggiornamento, di creare capolavori di modellamento.

POMPEA CAMPOSEOPompea Camposeo

Pompea è una appassionata di pasticceria da molti anni, passione che s’è sviluppata e alimentata attraverso la continua ricerca personale. Tv, internet, social, riviste, seminari, gare aperte ai non addetti ai lavori: Pompea ha attraversato negli anni tutti questi step, realizzando torte di compleanno per i suoi figli sempre più belle e complesse. «Vivo di notte questa passione, quando in casa c’è silenzio e tutti dormono – racconta – realizzo così i miei piccoli capolavori, e seguo tutti i migliori cake designer su Instagram e in tv. Ho vinto il contest con la mia torta Lego ispirata ai famosi mattoncini».

Giulia Bordino

Giulia Bordino, similmente a Pompea, è una cake design non professionista che ha fatto della pasta di zucchero un grande amore. Per il contest ha gareggiato con una torta realizzata in occasione della festa di laurea di una sua parente. Giovanissima (Giulia ha solo vent’anni) coltiva l’inclinazione verso la pasticceria e la dtorta-kung-fu-pandaecorazione sin da piccolissima, preparando torte per tutta la sua famiglia. «Al momento questa è un hobby, mi sono da poco diplomata al liceo scientifico – ci spiega – Ma il desiderio è specializzarmi e fare di questa passione un vero lavoro».  La terza classificata nel contest Fipgc è ancora una volta una donna, delle tre la più vicina al mondo professionale, in quanto collabora già con un a pasticceria. «Non  sono un pasticcere, ma una decoratrice – racconta – e decoro da tempo torte per una pasticceria. Mi sono avvicinata al mondo del cake design quando ho iniziato a modellare la pasta da zucchero e le paste commestibili, dopo aver avuto una lunga esperienza di modelling e scultura nell’oggettistica, lavorando altri materiali. La pasticceria però è un mondo che ritengo molto interessante e credo che inizierò ad approfondire anche la parte della preparazione culinaria».

Nancy La Rosa

giulia bordinoLa terza classificata nel contest Fipgc è ancora una volta una donna, delle tre la più vicina al mondo professionale, in quanto collabora già con un a pasticceria. «Non  sono un pasticcere, ma una decoratrice – racconta – e decoro da tempo torte per una pasticceria. Mi sono avvicinata al mondo del cake design quando ho iniziato a modellare la pasta da zucchero e le paste commestibili, dopo aver avuto una lunga esperienza di modelling e scultura nell’oggettistica, lavorando altri materiali. La pasticceria però è un mondo che ritengo molto interessante e credo che inizierò ad approfondire anche la parte della preparazione culinaria».

 

 

 

(259)