Home Eventi Al via il 4° Splash Festival: il beverage incontra la ristorazione

Al via il 4° Splash Festival: il beverage incontra la ristorazione

9
0

Partito ieri 10 marzo con la 4ª edizione “Splash – Beverage & Hospitality Festival”: l’evento dedicato alla cultura del bere e dell’accoglienza si svolge all’interno di Levante Prof, nella Fiera del Levante di Bari, fino a mercoledì 13 marzo. Tanti appuntamenti e tantissimi ospiti, dal campione russo di flair bartending Vitaly Kolpin, al mastro distillatore norvegese Stig Bareksten, all’esperto italiano di merceologia e miscelazione Fulvio Piccinino.

E poi la Stir It Up 2019, gara di coffee-mixology in cui 35 professionisti si sfideranno a colpi di cocktail; le “Conversazioni liquide”,  dibattiti sul mondo del beverage con bartender, chef stellati, gestori di locali ed esperti di comunicazione; le esposizioni con 17 aziende di tutta Italia coinvolte. Tutte le informazioni sul sito www.splashfestival.it.

Lo Splash Village trova casa nel nuovo padiglione della Fiera del Levante ed è una vero e proprio “villaggio nella fiera”, animato da esposizioni, degustazioni, esibizioni, dibattiti, attività esperienziali. Le parole chiave saranno ancora una volta Cultura del bere, innovazione e accoglienza: le stesse di Barproject Academy, scuola di formazione barese che organizza l’evento in collaborazione con l’associazione “Splash – Beverage & Hospitality”. Si può accedere alla Fiera dal 10 al 13 marzo, dalle 10.00 alle 18.30; chiusura alle 19.00. Per ulteriori informazioni: www.splashfestival.it/partecipa/visita.

L’evento è realizzato grazie al contributo delle aziende partner che credono e investono nel progetto: Bonaventura Maschio, Elektra, Morettino, Merak, Orsini, Living Web Studio, Ascoli,  Pietregiovani, Fervere, Caput Ursi, Tassoni, Gamondi, Molinari, Distilleria Marzadro, Spirits & Colori, Velier e The Spiritual Machine. Gode inoltre del patrocinio del Comune di Bari e di Puglia Promozione.

 

Il programma dello Splash Festival

Il programma dettagliato e aggiornato all’indirizzo: www.splashfestival.it/programma

Lunedì 11 marzo. Alle 10.00 welcome coffee organizzato dallo stand Elektra-Morettino e contemporaneamente, fino alle 12.00, sessione di cupping specialty coffee  a cura di Pierre Cafè nell’Experience Area. Dalle 11.00 alle 12.00 sul palco salirà Alex Frezza de “L’Antiquario” di Napoli per l’educational di Bonaventura Maschio, main sponsor dello Splash Festival. Dalle 12.00 alle 14.00 ci sarà la masterclass “Craft Bar Skills: the art of working beautifully” con il campione russo di flair Vitaly Kolpin. A seguire, dalle 14.00 alle 15.00, “Bareksten Gin” con il mastro distillatore norvegese Stig Bareksten per Spirits & Colori. Dalle 15.00 alle 17.00 il secondo appuntamento di “Conversazioni liquide”: sul palco si parlerà della gestione dei locali con Luca Magone (XXL, Chivasso, Torino), Davide Mitacchione (Luau Tiki Bar-Summit, Bari), Gianni Dell’Olio (Contrabar, Bisceglie), Tommy Colonna (Gran Caffè Gambrinus, Gravina) e Alex Frezza (L’Antiquario, Napoli). In contemporanea, nell’Experience Area, sessione di cupping specialty coffee a cura di Morettino. Dalle 17.00 alle 18.30, nell’Experience Area, la Food-Art Experience di “Coloribo: colori da mangiare” con Bice Perrini. Sempre alle 17.00 si svolgerà la masterclass di Living Web Studio, visual main sponsor dello Splash Festival, “Quali opportunità per i nuovi locali” a cura di Giorgio Magno. Dalle 17.30 alle 19.00 AperiSplash – L’Aperitivo in Fiera a cura di Pietregiovani.

 

Martedì 12 marzo. Alle 10.00 welcome coffee organizzato dallo stand Elektra-Morettino e contemporaneamente, fino alle 12.00, sessione di cupping specialty coffee  a cura di Pierre Cafè nell’Experience Area. Dalle 11.00 alle 12.00 sul palco masterclass “Il Gin Italiano” con Fulvio Piccinino per The Spiritual Machine. Martedì sarà anche il primo giorno della Stir It Up, la gara di coffee mixology dello Splash, e sul palco si svolgeranno i primi due round: con il “Tasting roulette” i 35 bartender iscritti si sfideranno con una prova di degustazione; gli 8 vincitori del primo round si affronteranno invece con il “Fai tu!”, ovvero il “cocktail più venduto al mondo”: dovranno improvvisare un drink con prodotti a loro ignoti fino a quel momento, assecondando la richiesta di un cliente che dirà loro… “fai tu!”. Dalle 15.00 alle 17.00, nell’Experience Area, sessione di cupping specialty coffee a cura di Morettino. Dalle 16.00 alle 18.00 sul palco terzo appuntamento con le “Conversazioni liquide”: si parlerà del mestiere del bartender con Vito Sportelli (Aperinfresco – Barproject Academy), Tommaso Scamarcio (Hagakure, Bari), Antonella Benedetto (Moonshine, Polignano) e Diego Melorio (Quantobasta, Lecce). Dalle 17.00 alle 18.30, sempre nell’Experience Area, la Food-Art Experience di “Coloribo: colori da mangiare” con Bice Perrini. Dalle 17.30 alle 19.00 AperiSplash – L’Aperitivo in fiera a cura di Pietregiovani.

 

Mercoledì 13 marzo. Alle 10.00 welcome coffee organizzato dallo stand Elektra-Morettino e contemporaneamente, fino alle 12.00, sessione di cupping specialty coffee  a cura di Pierre Cafè nell’Experience Area. Dalle 11.00 alle 14.30 si svolgeranno le finali della Stir It Up con gli ultimi due round: nel Mystery Break i quattro bartender rimasti in gara dovranno realizzare un cocktail improvvisando con gli ingredienti e il tema che troveranno all’interno di una mystery box; nel Mystery Chef i due finalisti si sfideranno con una mystery box che conterrà, oltre a ingredienti a sorpresa, un piatto realizzato dallo chef de “Le Giare” di Bari Antonio Bufi, e il loro obiettivo sarà realizzare un drink da abbinare alla pietanza. Per il trionfatore un viaggio formativo Liquid Experience all’estero, premiazioni con Andrea Salamida e Cristian Pellegrino, vincitori Splash 2018. Dalle 14.30 alle 15.30 ci sarà la masterclass “L’evoluzione del food pairing in mixology” a cura di Fabio Bacchi di BarTales. Dalle 15.00 alle 17.00, nell’Experience Area, sessione di cupping specialty coffee a cura di Morettino. Dalle 15.30 alle 17.30 sul palco quarto appuntamento con le “Conversazioni liquide”: si parlerà del “beverage nella ristorazione” con: Antonio Bufi, chef di “Le Giare” (Bari); Antonio Scalera, chef di “La Bul Ristorante” (Bari); Antonello Magistà, titolare di “Pashà” (Conversano); Gianvito Matarrese, chef di “Evo” (Alberobello); Riccardo Sgarra, sommelier di “Grotta Palazzese” (Polignano); Angelo Sabatelli, chef di “Angelo Sabatelli Ristorante” (Putignano); Vitantonio Lombardo, chef  di “Vitantonio Lombardo Ristorante” (Matera); Mario Falco, presidente dell’Associazione Cuochi Foggia. Dalle 17.00 alle 18.30, sempre nell’Experience Area, la Food-Art Experience di “Coloribo: colori da mangiare” con Bice Perrini. Dalle 18.30 saluti finali.

 

 

 

(9)