Home News È fiorentina la miglior caffetteria d’Italia

È fiorentina la miglior caffetteria d’Italia

6
0

Ditta Artigianale si aggiudica il premio Barawards 2019

È fiorentina la migliore caffetteria d’Italia: Ditta Artigianale, la linea di locali primi in Italia a servire specialty coffee e dedicata al consumo consapevole, si aggiudica il Barawards 2019, Il premio, promosso da Bargiornale, Ristoranti, Dolcegiornale e Webar, valuta la professionalità e l’innovazione nei bar, ristoranti e hotel italiani. Giunto alla quinta edizione il premio misura i locali non solo in base alla qualità del prodotto che offrono, ma anche al modo in cui si rapportano con il cliente e alla loro capacità di proporsi in una veste originale. Ditta Artigianale diventa così non solo eccellenza nel settore caffè ma anche di hospitality. “È un premio che io e tutto lo staff di Ditta sentiamo moltissimo che ci ripaga dei tanti sforzi quotidiani. Le nostre caffetterie sono il luogo dove in più di ogni altro si può diffondere la cultura del buon caffè. Il premio ci conferisce inoltre un importante riconoscimento a livello di hospitality: questo significa che ogni giorno nei nostri locali riusciamo ad offrire al cliente il miglior servizio possibile”. È questo il commento di Francesco Sanapo, ideatore di Ditta Artigianale, pluripremiato campione italiano di caffè e “coffee lover” come ama definirsi, che è riuscito a unire il proprio lavoro a una maniacale passione per il caffè.

“La caffetteria italiana sta affrontando un momento difficile. Ancora non si è capito il valore che sta dietro la singola tazzina di caffè”, prosegue Sanapo, “con Ditta Artigianale stiamo cercando di guidare sempre più il pubblico verso un consumo consapevole”.  I locali fiorentini sono due, il primo ha aperto nel 2014 in via dei Neri 32r, nel quartiere di Santa Croce, mentre il secondo, inaugurato a marzo 2016, si trova in via dello Sprone 5r, nell’Oltrarno Fiorentino, a pochi passi da piazza della Passera e Ponte Vecchio. Entrambi i Ditta Artigianale sono diventati in poco tempo tappe obbligatorie del gusto per una clientela eterogenea e internazionale. Centrale nell’offerta il servizio di caffetteria, grazie alla carta dei caffè “specialty”, scelti da piccoli produttori in giro per il mondo, tostati in casa (Ditta Artigianale è infatti anche micro torrefazione), serviti freschi e in varie maniere: dall’espresso, ai metodi del “brew bar”, per ottenere infusi secondo una filosofia di vita “slow”, come il V60, il Syphon, l’Aeropress, Cold brew.

 

(6)