Home News Attualità Gelato: fatturato record

Gelato: fatturato record

17
0

Quasi 3 miliardi di euro: questo il grandissimo fatturato fatto dal comparto del gelato artigianale in Italia, stando alle recenti stime del CNA: una quota record raggiunta sia per le ondate di caldo di questa estate, sia per sempre maggiore scelta del gelato non confezionato, quota che potrebbe superare i 3 miliardi a fine anno. A stimarlo, dicevamo, è il Cna Agroalimentare, con la sua indagine condotta tra gli iscritti alla Confederazione:“Il muro dei tre miliardi, ragionevolmente raggiungibile nel 2019 era invece una chimera appena qualche anno fa” afferma il Cna “ma la crescita in valore di questo mercato viaggia ormai a un ritmo del 10% annuo. Ed è probabile quindi che quest’anno il fatturato del settore possa arrivare, se non superare addirittura, ai tre miliardi”.

Il gelato rappresenta un valore per i laboratori di gelateria e per i bar, ma rappresenta anche un valore per la filiera agro-alimentare che, come rileva sempre il Cna, si avvantaggia dall’acquisto di circa 240mila tonnellate di latte, 70mila tonnellate di zucchero, 23mila tonnellate di frutta fresca e 32mila tonnellate di altri prodotti, spesso eccellenze tricolori, quali il pistacchio di Bronte e le nocciole di Piemonte, Lazio e Campania, le mandorle siciliane e i limoni delle Costiere sorrentina e amalfitana.

Anche il settore delle attrezzature (ad esempio mantecatori) e vetrine di gelato produce un importantissimo fatturato. Sono tredici le industrie italiane che, assieme, valgono i nove decimi del mercato mondiale delle attrezzature per produrre il gelato artigianale, circa 250 milioni l’anno di giro d’affari. Stesso primato nella produzione di vetrine: le prime dieci imprese italiane registrano un fatturato aggregato superiore ai 300 milioni.

(Fonte ANSA).

(17)